ROSORA - FRANCESCO ZIZOLA
MOSTRE
 

Francesco ZIZOLA | Noor Agency | BORN SOMEWHERE (Nato altrove)

 

BIOGRAFIA

Francesco Zizola ha fotografato le maggiori crisi e i conflitti degli ultimi 20 anni.

Il suo ultimo libro “Iraq”, pubblicato con Amnesty International (2007), documenta l'inizio della seconda guerra in Iraq, una guerra ancora in corso, troppo spesso una guerra senza testimoni.

Il libro Born Somewhere (2004) invece è il risultato di 13 anni di reportage che raccontano la condizione dell'infanzia in 28 paesi del mondo.

Francesco Zizola ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il World Press Photo of the Year nel 1996, per un reportage che documenta la tragedia delle mine anti-uomo in Angola. Negli ultimi anni si sono aggiunti altri sette World Press Photo di categoria e quattro Pictures of the Year Awards.

Nel 2003 Henri Cartier Bresson ha scelto una delle sue fotografie per la mostra e il volume LE CHOIX D'HENRI CARTIER BRESSON della Fondazione HBC, in cui sono racoclto tutte le sue fotografie preferite.

Nel 2006 la regista Liliana Ginanneschi gli dedica il documentario L'occhio sensibile, prodotto da Rai Educational.

Francesco vive a Roma, dove nel 2006 ha fondato il “10b photography”, un laboratorio di idee e cultura fotografica.

Nel 2007, insieme ad un gruppo di colleghi, fonda l'agenzia NOOR, la cui sede è ad Amsterdam.

BORN SOMEWHERE

Francesco Zizola, uno dei più grandi fotoreporter contemporanei, ha trascorso gli ultimi tredici anni documentando le condizioni dell'infanzia nel mondo; dai figli delle guerre in Iraq ai piccoli lavoratori dell'Indonesia, ai ricchi e alienati di Los Angeles.

Born somewhere, “nato altrove”, racconta le condizioni di vita di bambini di trenta paesi. Sono sguardi che provengono da nazioni distrutte dalla guerra (Angola, Sudan, Afghanistan e Iraq); dal Brasile e dall’Indonesia, dove si sfrutta sistematicamente il lavoro minorile; dal Mozambico e dal Kenya, dove molti bambini sono orfani a causa dell’AIDS. Ma anche da Giappone, Stati Uniti e Italia, denunciando l’uso irresponsabile dei più piccoli nel sistema del consumo e del benessere, fino ad arrivare alle immagini più recenti scattate in Uganda, dove migliaia di bambini dormono all’aperto per sfuggire ai rapimenti e al reclutamento forzato nella milizia, in Sud Africa e infine nel Chad, tra i campi di rifugiati del Darfur.

Una mostra che nasce dalla necessità di Zizola di raccontare importanti fatti internazionali attraverso la vita dei bambini, i soggetti più esposti ai grandi stravolgimenti dovuti alla guerra, alla fame e alla malattia.

Una necessità che il fotografo ha maturato nei lunghi anni di lavoro come fotoreporter in Germania, nell’Europa dell’Est, a Mosca, in Albania e in Corea del Nord. Al ritorno da questi viaggi, ciò che restava erano immagini forti, molto più adatte di qualunque ricordo a raccontare quelle realtà: erano gli sguardi dei bambini, sguardi in cui si potevano leggere tutte le domande senza risposta. Le fotografie esposte vogliono essere testimonianza di quei fatti ma, allo stesso tempo, trasfigurarli, restituendo all’infanzia la sua purezza e bellezza.

Born Somewhere è anche un volume edito da Fusi Orari.

Libri
- Iraq, EGA Libri/Amnesty International (2007),
- Born Somewhere, Delpire Editeurs e Fusi orari (2004),
- Etats d'enfances, Photo Poche (1999),
- Ruas, EGA (1994).

World Press Photo Award
-
People in the News Stories 2007
- Portraits Singles 2005, Primo premio
- Daily Life Stories 2002, Secondo premio
- General News 1998, Primo premio
- General News Stories 1998, Secondo premio
- People Stories 1997, Primo premio
- World Press Photo of the Year 1996, Primo premio
- People in the News Stories 1995

Altri Premi 
- Best published picture story (first and second prize). NPPA, Usa 2008
- Menzione d'onore, 16th LeadAwards, Germania 2008
- Menzione d'onore, Hansel-Mieth Prize, Germania 2008
- Primo Premio One Vision European 2007
- NPPA the Best of Photojournalism 2007
- Premio della giuria DAYS JAPAN International Photojournalism Awards 2007
- Vincitore Annual Web per il Photo District 2006
- Hansel-Mieth Prize 2005, Germania, 2006
- Picture of the year, USA, 2006
- NPPA Best of Photojournalism, USA, 2005
- Riconoscimento speciale, Alexia Foundation for World Peace, USA, 2004
- Menzione d'onore, Hansel-Mieth Prize, Germania, 2004
- Picture of the Year USA, 2003
- Menzione d'onore, Hansel-Mieth Prize, Germania, 2001
- Secondo premio, Eugene Smith contest, USA, 2000
- Picture of the Year, USA, 1998
- Picture of the Year, USA, 1997
- Visa d’Or, France, 1996

Mostre
-
Roma, Museo di Roma in Trastevere, Piazza S. Egidio, 2006
- I cento volti dei bambini | Reggio Emilia, Palazzo Magnani, 2006
- Obiettivo Uomo Ambiente featuring Born Somewhere 2005
- Galleria Santa Cecilia, Roma 2006
- Noorderlicht Photo Festival, Groningen
- FotoGrafia – Festival Internazionale di Roma
- Les choix d’Henri Cartier Bresson, Fondazione HCB, Paris, 2003, Barcelona, 2003
- Heirs of 2000, NRW Forum, Dusseldorf, 2000
- Photopoche, Stati di Infanzia, Fait et Cause, Parigi, 1999
- Gallerie FNAC, Paris, 1998
- Heirs of 2000/ Unicef, Arengario di Palazzo Reale, Milano. 1997
- Heirs of 2000/Unicef, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 1996-1997
- Heirs of 2000 al Festival di Fotogiornalismo, Perpignan, 1995

 
Rosora @ Palazzo Luminari
Link
Francesco Zizola
Noor Images

10b photography
 
CONTATTI
ORGANIZZAZIONE
AREA STAMPA
NEWSLETTER
PARTNER
PARTECIPARE
WORKSHOP
NON SOLO FOTOGRAFI
VOLONTARI
INFO
PREMIO ARTÈFOTO
COME ARRIVARE
DOVE ALLOGGIARE
INIZIATIVE PARALLELE
WEB
FOTO E VIDEO
SOCIAL NETWORK
ARTE'FOTO 2008
 
© i fotografi & angeliribelli lab 2009